Chi sono

Home Chi sono
Alessandra Marzatico Assia Art Studio

Ciao, sono Alessandra, EX project manager che dopo anni nel digitale ha deciso di provare a fare della propria creatività un lavoro. Così nel 2019 nasce Assia Art Studio dove creo quadri d’arredo!

Questi ultimi anni sono stati pieni di sfide e di scoperte, ma ho sempre trovato nel mio Studio un posto sicuro dove lasciar correre le mie emozioni ed esprimere me stessa.

Dipingo molto di pancia, mi lascio ispirare da qualsiasi cosa, che sia un profumo, un’atmosfera, un piatto o una canzone… mi macchio sempre, sbaglio anche, amo sperimentare e non “progetto” mai.

Collaboro con home stager, arredatori e architetti che inseriscono i miei quadri nel propri progetti.

Inoltre con i colori personalizzo telai di biciclette sia per privati che per aziende. (scopri di più)

Quando non dipingo sfrutto tutto il mio know-how per aiutare altri artisti ad approcciare in maniere consapevole ed organizzata al mondo del digital.

Più reale del reale, un iperrealismo spinto cercando la perfezione nei colori, nella situazione, nell’attimo catturato, nella forma, per andare oltre il visibile ed approdare ad una riflessione sulla vita, sulla natura, ma anche sulla fragilità e le debolezze. Si crea arte per necessità e allo stesso tempo si colmano i vuoti interiori di chi ne usufruisce. 

 

Alessandra, sperimentatrice compulsiva senza paura, la sua passione per l’arte trova sfogo e gioia nella pittura sin dall’infanzia. Per lei, dipingere è terapeutico, una sensazione di pace nel creare senza giudizio, senza vincoli, solo per il piacere di farlo.

 

“La pittura astratta come forma di liberazione” commenta.
“Non c’è giusto o sbagliato, non c’è una rappresentazione del vero che può essere giudicata… c’è solo il colore!” 


Con tali principi Alessandra dà vita a onde di colore astratte legate all’aspetto
emozionale, le sue opere, in eterno equilibrio tra luce e ombra, sfumature e materico, onde e pianure, sono interpretati in modi diversi da chi li osserva.

“Mi piace l’idea che ognuno ci veda qualcosa di diverso”


Ogni onda è un’esplosione di colore ed energia, un insieme armonioso di tonalità vibranti che danzano insieme sulla tela. Gli strati di colore si sovrappongono e si mescolano in una sinfonia di forme e movimenti, creando una sensazione di profondità e dinamismo che cattura lo sguardo. 

 

Pennellate morbide accompagnate da cromature colorate con colori sia tenui che caldi, danno vita alla libertà interpretativa.  Le sue opere si trovano a metà tra le sfumature e il materico, con un connubio di chiaro e scuri, dove il gesto pittorico è sempre spontaneo, inconsciamente come una culla, un nido o una mano che sorregge, ma che culmina sempre con uno squarcio di luce che crea un punto focale che rappresenta l’artista stessa, piena di luci e ombre, creatività e concretezza. 

 

La serie “Onda” rappresenta un vertice della sua espressione artistica, un’ode alla libertà del colore.
Con maestria, Alessandra trasforma la tela in un’oasi di movimento e vibrazione, attraverso una tecnica sfumata che cattura l’occhio e l’anima dello spettatore. Ogni pennellata è un viaggio emozionale nell’immaginazione, un invito a chi guarda, ad esplorare mondi interiori.

C’è chi vede albe, chi tramonti, velieri e montagne, paesaggi e fulmini.

 

“Che il fil rouge che unisce e lega ogni pezzo della mia produzione sia negli occhi di chi guarda 

 

Confrontata con l’astrattismo più tradizionale, la tecnica delle onde di Alessandra si distingue per la sua capacità di coniugare l’astrazione pura con un senso di familiarità e calore.

Le forme fluide e ondulate evocano sensazioni di tranquillità e serenità, mentre i colori vibranti e saturi catturano l’attenzione e alimentano la fantasia. 

 

In ogni opera, Alessandra ci regala un’esperienza visiva e sensoriale unica nel suo genere.

Le sue creazioni, non sono solo dipinti, ma portali verso nuovi orizzonti di significato, invitandoci a esplorare e scoprire il potere trasformativo del colore e della forma.

 

Ci esortano a rimanere attenti anche nei momenti di sconforto, poiché è proprio in queste circostanze che può sbocciare la nostra inventiva e riscoprire il nostro percorso. Per coltivare la nostra essenza più profonda, è fondamentale accogliere ogni emozione, inclusi i sentimenti negativi, poiché contribuiscono alla nostra crescita interiore.

Sii l’onda che trasforma la tua vita.

Gaetani Erika
Storico dell’arte e curatore

Seguimi su Instagram, per rimanere aggiornato sulle novità e dare un’occhiata dietro le quinte del mio Studio.  

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept Read More

Privacy & Cookies Policy